Informazioni

Chi Siamo

Seikado si stabilì nel 1838, nel periodo Edo come bottega di peltro nella città di Kyoto. Attualmente è l’unica bottega specializzata nell’arte tradizionale della lavorazione del metallo in tutto il Giappone. Oltre a dedicarsi alla produzione di opere in vari tipi di metallo, il settimo titolare Genbei Yamanaka gestisce anche la sala di esposizione e la galleria (aperta irregolarmente), presentando una grande varietà di opere in metallo fatte dagli artisti contemporanei.

Storicamente, l’arte tradizionale della lavorazione del metallo a Kyoto era diffusa solo nella cultura dell’alta società, mentre adesso stiamo cercando di creare oggetti di uso quotidiano, sempre nel rispetto della nostra tradizione. Quando vi capiterà di venire a Kyoto, passate pure al nostro negozio e troverete la bellezza distintiva del Giappone.

 

Tradizione

Letteralmente, la via “teramachi”, in cui si trova il nostro negozio, era piena di strutture religiose come templi e santuari. All’epoca della fondazione, Seikado produceva principalmente oggetti religiosi fatti di peltro; potete incontrarli facilmente anche oggi in diversi santuari di tutto il Giappone. Questi strumenti hanno ruolo fondamentale anche per la Festa di Gion ( festa tradizionale di Kyoto che si svolge a luglio ). Vicino al nostro negozio, c’ è il Palazzo Imperiale, e pare che i bicchieri da sakè, fatti di peltro, siano stati molto amati anche dai nobili. Kyoto è famosa anche per la tradizione del tè e il servizio da tè fatto di peltro è indispensabile per la cerimonia. Noi adesso cerchiamo di produrre vari tipi di articoli, da quelli di uso quotidiano alle vere e proprie opere d’arte, utilizzando non solo il peltro ma anche l’argento e il rame.

HEISHI
“Heishi” bottiglia rituale per la Festa di Gion

KOGAKI
“Kogaki” contenitore per il tè fatto di peltro
 

Produzione

Ogni metallo ha qualità individuali. Il nostro lavoro è quello di valorizzare questa qualità più possibile, rispettando la tecnica tradizionale di Kyoto ricca di una storia di 1200 anni.
 

Peltro

Da molto tempo, grazie alla sua resistenza, viene principalmente utilizzato nella creazione di utensili da cucina. Soprattutto per i bicchieri da sakè. Noi produciamo soprattutto caraffe e bicchieri, oggetti indispensabili per gli amanti del sakè.

Pewter
 

Argento

La particolarità dell’argenteria giapponese è proprio la perdita di colore che esprime esattamente lo spirito di “Wabi Sabi”. Cioè la capacità di apprezzare la bellezza ottenuta naturalmente nel cambiamento del tempo. Produciamo servizi da tavola e da tè come piatti, bacchette e anche ornamenti come “netsuke” ( ciondolo decorativo usato per fermare piccoli oggetti nella fascia del kimono ).

Silver
 

Rame / Ottone

Proprio per la capacità di trasmettere calore velocemente, il rame viene usato soprattutto per oggetti che si mettono sul fuoco, come i bollitori. Una tecnica tradizionale di Kyoto consiste nel colorare questi oggetti con la lacca e dato che il colore ottenuto risulta molto naturale, si addice perfettamente ai servizi da tè, in armonia con l’atmosfera tipica giapponese. La forgiatura è la tecnica più adatta per modellare questi materiali che si allungano facilmente.

Copper / Brass
 

Bronzo

Non si usa per utensili da cucina perché è poco resistente all’umidità, ma si usa frequentemente per produrre ornamenti, sculture, vasi da fiori, incensieri o oggetti di cancelleria come fermacarte, grazie alla capacità di irradiare luce di varia tonalità e colore.

Bronze